Vetrocamera selettivo 

Vetro selettivo

Il vetro selettivo è anche chiamato vetro intelligente. Lo è perchè è in grado, appunto, di selezionare i raggi del sole che servono. Distingue i raggi che illuminano da quelli che scaldano. Lascia passare quelli che portano luce e riflette quelli che scaldano l'ambiente.

E' l'evoluzione del puro vetro riflettente che respinge quasi tutti i raggi del sole senza selezionare tra utili e dannosi.

Si è giunti a questa necessità per vari motivi ma uno principalmente ha costituito la ragione della ricerca. Il vetro basso emissivo interno funziona estremamente bene d'inverno, ma se viene passato dalle onde solari che producono calore poi lo trattiene producendo così l'effetto serra

 I vetri selettivi si ottengono con un procedimento magnetronico durante il quale vengono fissati sulla lastra di vetro degli ioni di argento invisibili, che hanno la specificità di riflettere una alta percentuale delle radiazioni infrarosse, sopratutto quelle a lunghezza d'onda minore, che sono anche chiamati raggi termici. 

Tutto questo senza limitare  l'illuminazione naturale.


Dove si applica

La regola d'oro è di mettere i vetri selettivi su tutte le finestre rivolte verso il sole. Ma ha alcune applicazioni preferenziali:

  •  Finestre scorrevoli. Le grandi dimensioni di queste finestre non rendono possibile la schematura con le persiane. Molto spesso viene lasciata la schermatura alla fantasia dei proprietari che provvedono in diversi modi. Lo stesso vale per finestre di altro tipo che superano i 2 metri di larghezza.

contatto diretto 035 61 22 70

Scegliere il vetro è progettazione

Assai spesso, quando si ha bisogno di serramenti, il capitolo del vetro non viene preso molto in considerazione. Poteva essere scontato fino a poco tempo fa. Con quello che si può offrire oggi è necessario pensare anche ai vetri tenendo in considerazione come è dislocata la casa relativamente al percorso che il sole fa nelle diverse stagioni. E' un progetto che si può spingere avanti fino  montare vetri con le tende interne. Questa scelta è il massimo abbinata al vetro selettivo.


  • Finestre in mansarda. Per lo spiovente del tetto è assai spesso  impossibile che le persiane si possano aprire e quindi non si applicano. 
  • Ambienti climatizzati. Molte case moderne sono state climatizzate. Se si hanno vetri "solo" basso emissivi l'efficienza energetica in estate è limitata. Anzi, siccome il vetro basso emissivo trattiene il calore, trattiene anche quello dell'irraggiamento solare e fa sì che il climatizzatore vada al massimo. Sostituire i vetri su serramenti esistenti  per la vetraria GELFI è routine. E' un lavoro che per un appartamento normale si esegue in un giorno.
  • Ambienti non climatizzati. Se l'utilità dei vetri selettivi è alta per ambienti climatizzati, lo è, ovviamente, molto di più per ambienti non climatizzati rivolti a sud.