pavimenti in vetro 

telefono 035 61 22 70

vetro calpestabile

Da molto tempo i pavimenti in vetro sono entrati nella mente delle persone come una possibilità da non sottovalutare, ma anzi da prendere nella dovuta considerazione. Il vetro calpestabile fa parte dei vetri  strutturali e consentono soluzioni architettoniche fino a qualche hanno fa impensabili. Lo si può quindi considerare a tutti gli effetti non più solo un elemento ma proprio come un materiale di costruzione.

Applicazioni del vetro nei pavimenti 


vantaggio

I vantaggi possono essere molteplici per prendere nella dovuta considerazione il pavimento in vetro. Il primo assoluto è che si può eseguire il lavoro anche se ci si trova di fronte ad una situazione architettonica già esistente e, in qualche caso, anche abitata.

Bocca di lupo


Non richiede particolari supporti che invadano la superficie vetrata che possano in qualche modo togliere la luce che è il fattore determinante di tale scelta. 

Le dimensioni ci costringono  a determinate scelte tecniche che sono a loro volta dettate dalla diverse situazioni. Per esempio nel caso della bocca di lupo solitamente basta un telaio in acciaio murato lungo il perimetro. In questo caso il vetro ha una sua composizione specifica. 


La dimensione piccola incide sulla composizione del vetro stratificato pedonabile. Bastano 3 vetri da 8 mm con pellicola pvc da 1,52. La scelta poi è se fare il vetro trasparente oppure satinato e antiscivolo. Ricoprire la bocca di lupo con un vetro, in sostituzione delle antiestetiche griglie che tra l'altro fanno passare polvere e sporcizia varia, è diventata ormai normale.


 Il seminterrato illuminato è sempre un argomento interessante sopratutto se lo si è riconvertito in taverna come spesso accade.




Pavimento in vetro

Quando la superficie aumenta e le dimensioni diventano importanti occorrono diversi accorgimenti. Il vetro calpestabile non è solo la composizione di tre vetri con la pellicola in PVB, ma occorre anche agire con gli spessori fino a 12 mm in certi casi. 

Se la superficie è grande occorre assolutamente che i diversi strati di vetro siano anche temperati aumentandone così in modo considerevole la resistenza. Si può, a questo punto parlare di vetro strutturale. In certi casi il sostegno necessita di travi e colonne che possono essere fatte in vetro. E' tale la resistenza e la durezza del vetro stratificato che non pongono nessun tipo di problema come da foto.

In questa categoria rientrano anche i gradini delle scale che danno origini a scale particolari e di grande fascino. 

Il pavimento in vetro ha anche una applicazione spettacolare nei siti archeologici. 

Camminare sopra un pavimento di Pompei senza toccarlo
Camminare sopra un pavimento di Pompei senza toccarlo

In Cina si è arrivati a realizzare ponti in vetro  e sentieri sospesi pedonabili che attirano migliaia di turisti ogni anno. 

L'emozione, per chi non soffre di vertigini, è impagabile: camminare nel vuoto da un senso di vuoto sotto i piedi che non tutti riescono a reggere.

Soppalchi


I soppalchi in vetro strutturale possono essere realizzati al momento della costruzione della casa. Oppure quando la casa è abitata e ci si trova nella condizione di un tetto alto e con lo spazio disponibile per un piano in più da adibire a studio o camera da letto. A volte si dispone già di un ballatoio e si vuole aumentarne la superficie. Queste sono le ragioni principali che inducono le persone ad una soluzione con il pavimento in vetro. 

Perchè un soppalco in vetro

La ragione è duplice. 

  1. Si aggiunge superficie senza oscurare la casa
  2. Molto spesso non sono necessari interventi di muratura
  3. Se si ha un tetto in legno, la sua estetica risulterà invariata: lo si vedrà sempre da qualsiasi posizione. Il risultato è come se non ci fosse. Nel nostro blog abbiamo illustrato un lavoro eseguito, dove abbiamo addirittura realizzato un balcone con pavimento e davanzale in vetro.